FANDOM


Nina Williams
Tekken 6 BR Nina
'Alias {{{altname}}}
Debutto Tekken
Apparizione in Tekken
Tekken 2
Tekken 3
Tekken Tag Tournament
Tekken 4
Tekken 5
Tekken 5: Dark Resurrection
Tekken 6
Tekken 6: Bloodline Rebellion
Voce di
'Età 25 anni (fisicamente)
44 anni (realmente)
Famiglia Richard Williams (padre)
Heather Williams (madre)
Anna Williams (sorella)
Steve Fox (figlio)
'Razza Umana
Altezza 161 cm
'Peso 49 kg
Gruppo sanguigno A
'Occupazione Killer a pagamento
Hobby Recuperare completamente la sua memoria
'Ama Tè con latte e biscotti
Odia Anna Williams
'Nazione 800px-Flag of Ireland.svg Irlanda (nata a Dublino)
Stile combattimento Koppo, Arti marziali omicide in stile "Bone" e Aikido

Nina Williams è un personaggio immaginario della celebre serie di Videogiochi Tekken, creato dalla Namco, e protagonista del videogioco Death by Degrees. Bella e glaciale, può essere considerata una sex-symbol e femme fatale.

BiografiaModifica

Nina è probabilmente il personaggio femminile più noto della serie Tekken ed è l'unica donna ad essere presente in tutti gli episodi del gioco.

È palesemente ispirata al personaggio di Nikita nel famoso film di Luc Besson. Questa ispirazione è accentuata dal nome in codice della protagonista nel remake americano del film Nome in codice: Nina

Fin dall'infanzia è stata istruita dal padre Richard insieme alla sorella Anna nelle arti marziali in stile Aikido, disciplina praticata dalla madre delle bambine.

Dopo la morte della donna, il padre, mercenario per conto del suo paese, porta spesso Nina e Anna con sé nei suoi spostamenti di lavoro, finché un giorno l'aereo militare su cui viaggiano precipita tra le nevi di una montagna. Alcuni soldati rimasti in vita decidono di mettersi in marcia per sopravvivere, impedendo al compagno Richard Williams di portare con sè le figlie, terrorizzate dall'accaduto, poiché avrebbero causato un rallentamento. Cercando di difenderle dai soldati che le allontanano dal padre, tra il mercenario e gli uomini in divisa scoppia una rissa che in breve si tramuta in uno scontro armato. Nel momento in cui Richard si trova in difficoltà Nina, impietrita davanti al padre atterrato, non riesce a passargli un mitragliatore incustodito, causando la morte del padre. Anna, poco più lontana, nel silenzio ormai calato intorno a loro due, s'avvicina alla sorella maggiore in lacrime e le afferra le mani in segno di solidarietà e affetto.

Sarà uno degli ultimi gesti di cuore scambiati tra di loro, perché da lì in poi (non si sa come siano scampate al gelo della montagna) diventeranno sempre più nemiche, accusandosi a vicenda della morte del padre e su chi delle due fosse la preferita.

Le loro strade si divideranno nell'adolescenza, Anna continuerà gli studi mentre Nina, espulsa dal suo istituto, inizierà a vivere come assassina grazie alle doti marziali acquisite da piccola.


TekkenModifica

Nina viene contattata da Heihachi Mishima per infiltrarsi nel torneo con l'obiettivo di eliminare suo figlio Kazuya Mishima ma non riesce nell'intento proprio nell'ultimo momento perché le viene impedito dalla sorella Anna (il cui scopo sembra essere screditare la professionalità di Nina). Il vincitore del torneo sarà proprio Kazuya, che per vendicarsi del padre lo getterà in un dirupo dopo averlo sconfitto.

Tekken 2Modifica

Nina avendo fallito l'obbiettivo di uccidere Kazuya, ritenterà in Tekken 2 ma fallirà nuovamente sempre per colpa della sorella. Verrà catturata e sottoposta a degli esperimenti di ibernazione che la terranno addormentata per 19 anni.

Tekken 3Modifica

Trascorso tale periodo, gli scavi archeologici di Heihachi Mishima portano alla luce il Dio della lotta OGRE, che ormai risvegliato inizia a girare in modo devastante il mondo alla ricerca dei migliori combattenti per assimilare le loro arti marziali e ucciderli. Scossa da tale potere sovrumano, la mente di Nina cade sotto controllo di True Ogre, che ne causa il risveglio e il cui piano è far eliminare Jin Kazama da Nina stessa, la quale combatterà durante tutto il Torneo senza rendersi conto di ciò che starà realmente facendo. Allo stesso modo, Anna, che 19 anni addietro si fece ibernare per non invecchiare mentre la sorella "giovava" di questo trattamento, viene risvegliata dai dottori come lasciato detto prima che fosse addormentata criogenicamente.

Tekken 4Modifica

Due anni dopo essersi liberata del controllo di Ogre che le causò una grave amnesia e aver fallito l'obiettivo di uccidere Jin Kazama nel corso del 3ºtorneo di lotta, Nina riceve una richiesta dalla mafia: assassinare l'inglese Steve Fox, una promettente stella del pugilato, che presto scoprirà essere il suo stesso figlio, concepito forzatamente nel corso del suo sonno crio-indotto e ormai cresciuto quasi della sua stessa età. Così, Nina s'infiltra nel IV Torneo del Pugno d'Acciaio per completare la missione, e riuscì a scampare al poliziotto cinese Lei Wulong

Tekken 5Modifica

Durante il 4º torneo Nina scopre, senza nessun fremito particolare, che il suo obiettivo è in realtà suo figlio, non riuscendo comunque all'ultimo istante a premere il grilletto. Poco dopo Lei Wulong distrugge il Sindacato, e Nina non ha più motivo di completare la missione. Decisa così a recuperare la memoria, telefona alla sorella Anna chiedendo di incontrarsi. Nel momento in cui le due si rincontrano, i ricordi di Nina tornano come in un flash e senza esitazione iniziano a scontrarsi armate per alcuni giorni; capendo di non potersi uccidere a vicenda, decidono di sistemare la cosa nel prossimo imminente torneo di lotta: Tekken 5.

Tekken 6Modifica

Dopo aver finalmente sconfitto sua sorella Anna nel corso del 5ºtorneo, Nina Williams rimane senza nulla da fare. Jin Kazama, recentemente nominato presidente della Mishima Zaibatsu, la recluta come membro delle sue forze speciali e come guardia del corpo personale. Senza porsi alcuna questione morale nei confronti dei suoi clienti, la donna inizia a girare il mondo prendendo parte alle operazioni segrete di demolizione della Tekken Force.

Mentre il conflitto tra la Mishima Zaibatsu e la G Corporation s'intensifica, la Mishima Zaibatsu annuncia il sesto Torneo del Re del Pugno di Ferro. Nina decide d'iscriversi per eliminare chiunque ponga una minaccia nei confronti di Jin Kazama.

Tekken (film)Modifica

286px-Nina Movie

Il film di Tekken non è affatto fedele al gioco tanto che nel film Nina e Anna sono alleate e lavorano per Kazuya, cosa impossibile visto che Nina odia sia Anna sia Kazuya.

Tra gli altri errori fatti nel film che riguardano Nina è da notare che Nina è considerata la donna più temibile e potente, mentre nel film viene sconfitta da Christie che invece nel gioco è un personaggio di poca importanza e di poca potenza

CuriositàModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Template:Tekken

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale