FANDOM


Jinpachi Mishima è il capostipite della famiglia Mishima,nonchè il fondatore della Mishima Zaibatsu

Storia Modifica

Jinpachi Mishima è il fondatore della stirpe Mishima, ed della Mishima Zaibatsu, sotto la quale Jinpachi cercava di usare l'azienda a fini benefici, noto anche nel mondo per essere un grande lottatore, maestro di Arti marziali creando la sua variante di Karate, il Karate Mishima

Quando egli era un bambino, conobbe Wang Jinrei, il quale divenne il suo più grande amico con la quale mantenne l'amicizia per tutta la vita.

Nella giovinezza si sposò ed ebbe un figlio, Heihachi Mishima, il quale eccelleva nella disciplina marziale insegnata da Jinpachi, ma a differenza del padre egli era molto testardo, fiero e competitivo.

Diversi anni più tardi Heihachi si sposò ed nacque un figlio, Kazuya Mishima, il quale legò con il nonno immediatamente in quanto era un ragazzo gentile ma fragile , cosi visto il disdegno di Heihachi nel seguire Kazuya e la sua assenza Jinpachi decise di educare il nipote, insegnandogli il Karate di famiglia ed diventando la sua figura paterna.

Il legame tra Kazuya ed Jinpachi fece irritare Heihachi ed diverso tempo più tardi, visto il desiderio di prendere il controllo della Mishima Zaibatsu e la morte della moglie, Heihachi quindi organizzò un colpo di stato e depose Jinpachi.

Dopo che il nipotino Kazuya scomparve, Jinpachi decise di investigare per scoprire la verità sul nipote, finchè scoprì che era stato il figlio, Heihachi ad buttare giù dal burrone Kazuya nel tentativo di farlo diventare più forte di carattere, quindi Jinpachi decise di cercare di deporre il figlio ed fargli pagare delle azioni, consultando il suo amico Wang per l'ultima volta, gli disse che "Per preservare la pace, devo porre fine alla stirpe dei Mishima", dopodichè Jinpachi confrontò il figlio ma fallì, ed venne rinchiuso nei sotteranei del tempio-magione di famiglia Hon-maru, dove qualche tempo dopo morì.

Purtroppo però il fato di Jinpachi non finì qui, perchè quando morì, un'entità maligna (sospettata di essere Devil), lo resuscitò ed prese possesso del suo corpo, tutto ciò che poteva fare era guardare il demone controllare il corpo, ma rimase imprigionato per quarant'anni.

Verso la fine del King of Iron Fist Tournament 4, Dopo che Jin si trasformò in Devil Jin ed scappò via dopo aver sconfitto il nonno ed il padre, la G-Corporation assaltò Hon-maru nel tentativo di uccidere Heihachi Mishima con dei robot Jack-4 esplosivi, all'inizio Kazuya e Heihachi combattero uno al fianco dell'altro come padre e figlio, ma Kazuya poi tradì Heihachi lasciandolo alla merce dei robot, che esplosero distruggendo la maggior parte del tempio.

L'esplosione liberò dalle catene Jinpachi MIshima che si risvegliò posseduto dal demone ed riprese il controllo della Mishima Zaibatsu, inducendo il Tekken 5 e mandando una lettera a Wang Jinrei come uno dei suoi ultimi atti coscienti nel tentativo che arrivasse lì e lo uccidesse.

Nel finale, Jinpachi venne ucciso da Jin Kazama, che prese il controllo della Mishima Zaibatsu.

Devil Jinpachi

Jinpachi nella sua forma demoniaca

Conversazioni Modifica

Lei Wulong Modifica

Lei Wulong: "Dimmi la verità! Quali sono le tue vere intenzioni?"
Jinpachi Mishima: "Quaranta anni fa, mio figlio Heihachi mi ha imprigionato sotto la residenza Mishima, per un po' sono sopravvissuto, ma eventualmente sono morto.Anche se sono morto, questa "Cosa" mi ha riportato in vita, privandomi del diritto di morire nei miei termini.Questa "cosa" mi ordina di distruggere il mondo e eliminare chiunque si metta in mezzo.Non avevo altra scelta che seguire i suoi ordini.Come ultimo gesto con la mia coscienza umana, ho mandato la lettera a Wang"
— Jinpachi Mishima a Lei Wulong

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.